Carricante

Il Carricante è il più diffuso vitigno a bacca bianca della provincia di Catania. E’ un vitigno autoctono dell’Etna, dove cresce fino a 750-950 metri sul livello del mare, alle quote dove il Nerello Mascalese fatica a maturare. Qui la natura del terreno è strettamente vulcanica, formata dallo sgretolamento di diversi tipi di lava e da materiali eruttivi più recenti quali i lapilli, ceneri e sabbie. Inoltre la vicinanza al mare aiuta l’accumulo di sostanze minerali, come il cloruro di sodio e che questo si riflette sul vino. Il Carricante entra nella costituzione dell’Etna Bianco DOC (60%) ed dell’Etna Bianco Superiore DOC (80%).I vini ottenuti dal vitigno Carricante sono contraddistinti da un’elevata acidità fissa e da un notevole contenuto in acido malico, tanto è quasi indispensabile far svolgere al vino la malolattica. Questi vini hanno spesso una longevità inaspettata, con buona bevibilità anche dopo dieci anni dalla vendemmia. Dal punto di vista organolettico predominano sensazioni fruttate di mela, zagara, anice, insieme ad una tipica freschezza che gli conferisce struttura e longevità.